Archive for the ‘Hardware & Co.’ Category

In arrivo i nuovi MacBook Pro

giugno 5, 2007

Come di consueto alla vigilia dell’immissione sul mercato di un nuovo prodotto gli AppleStore online di tutto il mondo sospendono per qualche minuto le attività per procedere al parziale rinnovo del sito necessario ad introdurre nuovi prezzi e specifiche.

Sicuramente in questo caso saranno annunciati gli “speed bump” dei nuovi nuovi MacBook Pro da 15 e 17″ con processore più potente, nuove schede video e maggiore quantità di RAM base.

Fonte Macitynet.it

Annunci

Cerchi una DLL?

giugno 2, 2007

Avete eliminato una DLL e un programma non funziona più? Cercate una DLL?
Nessun problema, grazie a afreeDLL.com, che contiene diverse centinaia di DLL pronte per essere scaricate sul nostro PC.

Possiamo cercare le DLL attraverso una directory in base alla lettera iniziale del file oppure grazie a un motore di ricerca interno.

(more…)

ATI Catalyst 7.5

giugno 2, 2007

AMD/ATI ha rilasciato oggi i nuovi Catalyst 7.5 per tutte le versioni di Windows XP e Vista per le proprie schede video.

Fonte HardwareMax.it

Dell pensa a Firefox

giugno 1, 2007

Dopo aver deciso di offrire ai propri clienti la possibilità di scegliere tra Ubuntu Linux e Windows al momento dell’acquisto di un PC Dell adesso chiede ai suoi utenti se preferiscono avere Firefox pre-installato e reso il browser di default sulle macchine che andranno ad acquistare.

La petizione (Che ha quasi raggiunto i 100.000 voti) se l’idea fosse recepita dall’azienda, potrebbe dare un ulteriore spinta alla diffusione del browser di casa Mozilla: Dell infatti è uno dei più grossi rivenditore di PC del mondo. Per votare è necessario registrarsi.

Fonte DownloadBlog.it

Microsoft Surface: Tutti i video

maggio 31, 2007

Ecco tutti i video legati al nuovissimo Microsoft Surface.

The Possibilities:

The Power:

(more…)

Microsoft Surface

maggio 31, 2007

Si chiama “Surface” ed è il nuovo prodotto di Microsoft, si tratta di un computer rivoluzionario che abbatterà le attuali barriere tra la tecnologia e le persone. Ha la forma di un comune tavolo, ma il piano superiore è un vero e proprio monitor LCD che implementa la nuova funzionalità multi-touch, con cui si può interagire toccando il monitor anche in più punti contemporaneamente.

“Vi farà sentire come nel film Minority Report – sono le parole di Pete Thompson, general Manager della divisione Microsoft dedicata al surface – Questo è il primo esempio di una nuova categoria di computer, chiunque sarà in grado di utilizzarlo grazie ad un approccio totalmente istitintivo”. L’unita demo che hanno utilizzato per la presentazione era un Pentium 4 a 3GHz, con 2 GB di RAM. Il monitor un 21″ retroproiettato che lo fà diventare un 30″, 4:3 e con una risoluzione massima di 1024×768 a 60 Hz.

La tecnologia multi-touch è stata ottimizzata per gestire fino a 52 tocchi contemporaneamente, “Abbiamo immaginato – dice Nigel Kearn, uno degli architetti che stanno dietro al progetto Surface – la più estrema delle ipotesi, 4 persone con tutte le dita sul monitor e altri 12 punti posizionati al centro”. Ovviamente implementerà tutte le ultime tecnologia di comunicazione per interagire con i vari device, dai telefoni cellulari a telecamere Wi-Fi.

Il sito ufficiale del prodotto è Microsoft Surface e tra i primi clienti troviamo la catena Starwood Hotels, che intende mettere Surface nelle aree comuni dei suoi alberghi per realizzare una sorta di virtual concierge, e T-Mobile, che lo inserirà nei suoi negozi per fornire al cliente una esperienza di alto livello nell’acquisto del cellulare. Microsoft prevede di produrne circa una dozzina da fornire ad alcuni dei suoi partner commerciali.

Fonte DownloadBlog.it

Finlandia: Crackare i DVD non è reato

maggio 29, 2007

Jon Lech Johansen, detto DVD Jon, è un hacker che da ragazzino era riuscito a violare il codice di sicurezza dei DVD; in seguito trovò il modo di sbloccare il sistema che impedisce agli utenti del lettore iPod di scaricare musica da negozi online diversi da iTunes di Apple Computer.

Johansen, ventiduenne norvegese che vive a San Francisco, è riuscito a violare la tecnologia di protezione di Apple “FairPlay”, dichiarò Monique Farantzos, direttrice di DoubleTwist, la società che prevede di distribuire su autorizzazione il codice.

Il DRM denominato DeCSS è un fallimento e on rappresenta una protezione efficace dei dischi. E’ questo il motivo per cui la corte distrettuale di Helsinki, in Finlandia, ha dichiarato che bypassarlo non può costituire reato.

Durante il processo gli esperti chiamati a testimoniare dalla difesa hanno fatto presente alla corte l’inefficacia sostanziale di quel sistema DRM, riuscendo infine a convincere i giudici. Persino i sistemi operativi vengono preinstallati con software atti alla decrittazione di CSS che, vista la sua morte tecnologica dal 1999 in poi, ha stabilito la corte, “non si può più ritenere efficace nel senso stabilito dalla legge”.

La stessa sorte potrebbe toccare al sistema di protezione AACS utilizzato sui DVD di nuova generazione; il sistema infatti ha già dimostrato nella pratica di essere facilmente aggirabile. Un duro colpo per l’industria musicale mondiale, che si troverà a fronteggiare un nuovo muro crollato sopra le proprie tecnologie anticopia.

Fonte WebMasterPoint.org

ReadyBoost di Windows Vista inutile

maggio 28, 2007

Un altro buco nell’acqua per la compagnia di Bill Gates. Che Vista non fosse nato sotto una luna fortunata é sotto gli occhi di tutti, ma piú il tempo passa e piú aumentano i problemi.

Questa volta la mancata innovazione deriva dal ReadyBoost. Spieghiamo bene questa novità (Mancata!) del nuovo sistema operativo.

ReadyBoost é una tecnologia che sfrutta i tempi di accesso delle memorie portatili USB -molto inferiori a quelli dei dischi fissi a tecnologia magnetica – usandole come cache aggiuntive, cioè memorizzando su queste informazioni necessarie per il caricamento dei programmi usati di frequente, in modo da velocizzare queste operazioni e rendere minimi i tempi di attesa.

PC World ha testato questa novità (Trovate qui l’articolo originale) utilizzando tre diverse memorie esterne – Data Travel Ready Flash di 1 Giga della Kingston, Jump Drive Lightning da 4 Giga della Lexar e Twister EZ Drive da 1 Giga della Ritek – e ha riscontrato che il supporto di questa tecnologia é irrelevante, se non nullo. Anzi, potrebbe arrecare problemi al sistema nella letture delle memorie portatili.

Letto su

Sony denunciata per il Blu-Ray

maggio 28, 2007

Un’industria californiana chiamata Target Technology ha denunciato tre diverse società Sony (SCEA, Sony Pictures e Sony DADC US) per presunte violazioni di alcuni brevetti riguardanti la tecnologia Blu-Ray.

Secondo gli ingegneri di Target Technology i dischi Blu-Ray avrebbero al loro interno una lega argentea da loro inventata, e l’azione legale servirebbe appunto ad ottenere un riasrcimento danni ed un ingiunzione per costringere Sony ad astenersi dall’infrangere nuovamente i diritti sul brevetto.

Fonte GamesBlog.it

Norton mette KO migliaia di PC cinesi

maggio 26, 2007

Pechino (Cina) – È bastato qualche byte fuori posto nell’ultimo aggiornamento del famoso Norton Antivirus per rendere inutilizzabili migliaia di PC cinesi. È quanto riportano diverse fonti locali, spiegando che le versioni del software afflitte dal problema sono solo quelle in lungua cinese.

A quanto pare un recente update del noto antivirus di Symantec cancella erroneamente due file di sistema di Windows XP.

Oltre a causare un immediato crash del sistema operativo, l’infelice aggiornamento impedisce il riavvio del PC.

Symantec ha detto di essere al corrente del problema e di essere impegnata nello sviluppo di una soluzione.

Fonte Punto-Informatico.it