Ibm: Il chip ultraveloce

by

Ibm presenta il nuovo chip che permetterà di scaricare film in un secondo con una velocità di 1,60Gb al secondo.

Il nuovo chip consentirà di trasmettere un film ad alta definizione su una breve distanza in una frazione di secondo attraverso una rete ottica che accelererà il flusso di dati in trasferimento utilizzando impulsi di luce invece dei tradizionali elettroni via cavo.

La combinazione fra la tradizionale tecnologia di costruzione dei semiconduttori con quella fotonica, alla base delle trasmissioni ottiche ha tutte le carte in regola, secondo alcuni analisti, per rompere le barriere dell’industria dei microprocessori. La vera novità, come hanno rimarcato alcuni addetti ai lavori d’oltreoceano, è proprio nell’utilizzare in modo complementare le due tecnologie con l’intento di contenere i costi.

Il chip in oggetto, stando alle previsioni della stessa Ibm, potrebbe equipaggiare i primi prodotti commerciali fra 18 o al massimo 30 mesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: