Poste Italiane: Ancora phishing

by

Il rischio truffa per Poste Italiane non accenna a diminuire, e piazza durante la giornata di ieri l’ennesimo tentativo di phishing, il quale a differenza dei suoi predecessori che da oltre un mese si susseguono instancabilmente, presenta una nuova ed improbabile e-mail.

Viziata, a vantaggio delle potenziali vittime, dal classico italiano tradotto, ossia originato da software di traduzione automatici, l’e-mail vagamente rassomigliante ad una possibile comunicazione del gruppo romano, dato l’inusuale colore verde, presenta una parte di testo “rubata” dal sito Poste.it, che illustra i possibili utilizzi del conto BancoPosta, per continuare poi con quello che realmente è il succo dell’e-mail: La sospensione del proprio conto per motivi di sicurezza.

Il link proposto, apparentemente legato al vero sito web di Poste Italiane, conduce in realtà la vittima verso la trappola poste-pay.com, appositamente registrato dal truffatore per depistare anche quelli utenti più attenti al problema phishing.

L’e-mail truffa:

Il sito clone ospitato negli Stati Uniti chiuso alle 18.30:

Fonte Anti-Phishing Italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: