Poste Italiane: Pericolo phishing

by

Siamo alle solite. Un nuovo giorno ed il phishing per l’obiettivo numero uno italiano ritorna puntualmente. Si tratta con quello odierno del diciottesimo tentativo di truffa ai danni dei clienti di Poste Italiane dall’inizio del 2007 e vista la frequenza degli attacchi il numero è destinato a salire.

Per l’e-mail, elemento fondamentale del phishing, il truffatore si affida ancora una volta ad un testo già visto e conosciuto, il quale informa la potenziale vittima dell’attivazione di nuovi servizi sul sito Poste.it. Mentre per ospitare le proprie pagine trappola, il phisher sfrutta per la seconda volta al servizio di hosting gratuito rumeno ws43.com.L’e-mail truffa:

Il sito clone:

Fonte Anti-Phishing Italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: