Windows Mobile 6

by

 

Finora noto solo con il nome in “codice” Crossbow, la nuova versione di Windows Mobile potrebbe debuttare al 3GSM World Congress di Barcellona, la prossima settimana. Diversi i miglioramenti apportati, soprattutto per gli utenti aziendali.

Il lancio è previsto per la prossima settimana. Probabilmente lunedì, al 3GSM World Congress di Barcelona. Del resto quale occasione migliore per presentare il nuovo Windows Mobile 6 di Microsoft?

E’ il nuovo Sistema operativo del gigante di Redmond per dispositivi mobili, la nuova major release della Piattaforma mobile basata su Windows Ce, che fino a qualche tempo fa era noto con il nome in codice di “Crossbow”.

Alcuni sostengono che si tratti di una specie di Vista per telefonini e smartphone. Forse è una descrizione un po’ esagerata, ma certamente siamo di fronte a un rilascio importante per Microsoft.

Windows Mobile 6 arriverà in tre edizioni (Standard, per smartphone; Professional, per telefoni Pda; Classic, per i normali Pocket Pc senza funzioni di telefonia) e, basato sul sistema operativo embedded Windos CE 6.0 (Rilasciato a novembre), propone come grandi novità un migliore supporto alle applicazioni multi-threaded e ai collegamenti Wireless, la compatibilità con le reti 3G e la possibilità di gestire fino a 2 Gb di Memoria virtuale.

Dal punto di vista delle funzionalità software, questo nuovo sistema operativo finalmente permetterà di gestire le E-mail in formato Html. Ma proporrà in più anche una migliore integrazione con i servizi mobili di Windows Live, sui quali Microsoft punta davvero molto. E una rinnovata versione “pocket” di Office, che comprende Outlook, Word, Excel e PowerPoint, insieme a un Client Windows Live Messenger capace di gestire anche il trasferimento di File.

Windows Mobile 6 Microsoft promette che sarà anche ben integrato con Windows Vista.

E più in generale con l’ambiente Microsoft: la versione pocket di Outlook, infatti, supporta la tecnologia Direct Push che consente di sincronizzare automaticamente agenda e rubrica tramite un Server Exchange. Interessanti anche le novità per gli utenti aziendali, che probabilmente gradiranno l’inclusione del .Net Compact Framework e di una versione “lite” di Sql Server per utilizzare sul dispositivo mobile anche applicazioni in grado di interfacciarsi con quelle aziendali.

Windows Mobile 6 sarà a disposizione dei produttori a partire dal 12 febbraio, ma probabilmente per vederlo sul campo si dovrà attendere almeno la tarda primavera. Nel momento in cui scriviamo, infatti, nessun operatore e nessun vendor hanno anticipato il lancio di smartphone equipaggiati con il nuovo sistema operativo di Microsoft. Forse qualcuno penserà bene di sfruttare il palcoscenico dell’evento di Barcellona per il lancio, ma non è certo.

Secondo indiscrezioni sembra che Hp abbia in cantiere un annuncio. Mentre Toshiba sembra decisa ad utilizzare Windows Mobile 6 come piattaforma di riferimento per la propria nuova gamma di Smart Handeld Devices.

Ma non c’è nulla di certo, e non resta che attendere l’inizio del 3GSM World Congress per scoprire le carte.

Fonte Pcpiùfacile.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: