Vulnerabilità per OpenOffice

by

 

I file WMF/EMF potrebbero essere particolarmente insidiosi per le applicazioni OpenOffice. La segnalazione originaria giunge dallo stesso team di sviluppo della suite, mentre è Secunia a segnalare con il bollettino SA23612 l’alta pericolosità del problema ed il forte rischio di accesso al sistema da remoto in caso di attacco da parte di malintenzionati.

Un eventuale exploit potrebbe eseguire codice sul sistema mediante previo “integer overflow” scatenato da apposito file.

OpenOffice propone alla propria utenza immediata soluzione al problema: nella pagina indicata sono segnalati gli url relativi alle patch necessarie per l’aggiornamento delle varie distribuzioni 1.1.5 stabili della suite.

In alternativa è possibile passare, come indicato da Secunia, direttamente alla versione 2.1.x.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: