Virtual Earth: Città 3D e Italia

by

Vari blogger “natalizi” segnalano la disponibilità di un aggiornamento per Virtual Earth, la tecnologia di mapping sfruttata dal suo servizio web conosciuto come Live Local o Live Search Maps. L’aggiornamento riguarda la disponibilità di immagini satellitari per alcune regioni e città statunitensi, e un significante update per terreni, interfaccia e texture 3D per l’Italia (20 TB di dati compressi), una copertura aerea intera del Bel Paese derivante da un recente accordo tra Microsoft e una azienda di pictometry norvegese.

La nuova funzionalità “Virtual Earth 3D” è stata lanciata da Microsoft a Novembre scorso. Si tratta di una nuova interfaccia per la sua applicazione di mapping che consente agli utenti di “volare” attraverso modelli tridimensionali delle città del mondo direttamente dal loro web browser. Quando l’utente visita Live Search, inserisce una query di ricerca e clicca sulla scheda “maps”, ottiene i risultati della ricerca in una mappa che offre la possibilità di esplorare l’area in questione usando visualizzazioni in due dimensioni (aeree e bird-eye) ed in tre dimensioni usando Virtual Earth 3D. La nuova tecnologia compila immagini fotografiche delle città e dei terreni per generare accurati modelli textured fotorealistici 3D.

Attualmente “Virtual Earth 3D” consente di “volare” tra le riproduzioni 3D di 20 principali città statunitensi. Le cinque nuove città si aggiungono a San Francisco, San Jose, Seattle, Boston, Philadelphia, Los Angeles, Las Vegas, Detroit, Phoenix, Houston, Baltimore, Atlanta, Denver, Dallas e Fort Worth. Le immagini dei terreni in 3D sono disponibili globalmente e Microsoft prevede di offrire in futuro immagini in tre dimensioni anche per altre città nel resto del mondo.

Ricordiamo tra le altre funzionalità offerte da Live Search Maps accesso ad informazioni sul traffico in tempo reale, sempre per un gruppo di città statunitensi, e accesso ad elenchi “pagine gialle” e “pagine bianche”, che consentono ai clienti di trovare facilmente le informazioni “locali” di proprio interesse ed interagire con esse.

Con l’aggiornamento di Virtual Earth di Novembre Microsoft ha introdotto anche funzionalità di “in-world advertising”, che sfruttano la tecnologia di Massive Inc., azienda di in-game advertising acquisita dal colosso ad Aprile scorso. Combinando la tecnologia di Massive con la “Call for Free”, un’altre funzione di Live Local che permette agli utenti di essere richiamati dagli inserzionisti per aver maggiori informazioni su un determinato servizio, Microsoft regala a Windows Live una potente piattaforma di monetizzazione. Gli annunci pubblicitari saranno disponibili all’interno di Virtual Earth 3D come cartelli virtuali, simili ai cartelli pubblicitari ai lati delle strade nel mondo reale. Gli annunci sfruttano una combinazione di diverse tecnologie derivate da Virtual Earth, da Massive, e dalla piattaforma di advertising Microsoft Digital Advertising Solutions.

Fonte Tweakness.net

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: